EMERGENZA INCENDI PORTOGALLO:

EMERGENZA INCENDI PORTOGALLO:Portogallo, apocalisse di fuoco a Pedrógão Grande. Il governo: "Le vittime sono 62"

EMERGENZA INCENDI PORTOGALLO:

Portogallo, apocalisse di fuoco a Pedrógão Grande. Il governo: "Le vittime sono 62"

Mille uomini e 300 mezzi per domare le fiamme, canadair italiani pronti ad intervenire Sul posto sono impegnati mille uomini e 300 mezzi, ma il vento e la temperatura di 35 gradi rende più difficili domare un rogo che ha quattro fronti attivi. Almeno una ventina le case distrutte in un villaggio vicino al bosco, in cui si contano 11 morti. Quattro vigili del fuoco e un bambino sono ricoverati in gravi condizioni. I due Canadair del Dipartimento dei Vigili del fuoco - cofinanziati nell'ambito del progetto europeo "EU-better use of forest fire extinguishing resources by Italy", coordinato dal Dipartimento della Protezione civile - sono pronti dalle prime ore di questa mattina a decollare per il Portogallo nel momento in cui il Paese colpito dovesse farne richiesta. - See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/portogallo-a-fuoco-i-boschi-di-pedrogao-sessantadue-morti-tanti-rimasti-intrappolati-nelle-auto-a25cbc9f-e1be-450a-b739-1001bb7a4293.html

Cordoglio e aiuto dall'Italia. Pronti ad intervenire, se richiesto, anche i due Canadair CL 415 del Dipartimento dei vigili del fuoco italiani. "I miei pensieri vanno alle vittime dell'incendio in Portogallo. Abbiamo attivato il meccanismo Ue di protezione civile", ha scritto su Twitter il presidente della Commissione Europea, Jean Claude Juncker. Cordoglio per le vittime è stato espresso dal ministro degli Esteri, Angelino Alfano, e dal Papa che, al termine dell'Angelus, ha espresso la propria "vicinanza al caro popolo portoghese".

La mappa mostra la Superfice in fiamme vista dal radar.

meteoiglesias.it ©

FIRE INDEX IGLESIAS - RISCHIO INCENDI IGLESIAS PREVISIONE PER LA GIORNATA DI DOMANI 16 MAGGIO 2017

FIRE INDEX IGLESIAS - RISCHIO INCENDI IGLESIAS PREVISIONE PER LA GIORNATA DI DOMANI 16 MAGGIO 2017

FIRE INDEX IGLESIAS - RISCHIO INCENDI IGLESIAS
PREVISIONE PER LA GIORNATA DI DOMANI 16 MAGGIO 2017

----
IMPORTANTE IL FIRE INDEX NON E' UN ALLERTA INCENDI ----

PER IL TERRITORIO DI IGLESIAS SI PREVEDE UN RISCHIO MODERATO DI PROPAGAZIONE DI INCENDI

VENTO MODERATO DA MAESTRALE (NW) E TEMPERATURE STAZIONARIE

Si raccomanda massima attenzione.

Se avvistate un incendio chiamate tempestivamente il 1515 oppure il 115.

www.meteoiglesias.it © - www.centrometeo.com ©

#METEOIGLESIAS #INCENDI#METEOIGLESIASMONITORAGGIOINCENDISARDEGNA#RISCHIOINCENDIIGLESIAS #FIREINDEX#GRUPPOVOLOCANADAIR #Forestal #RxFIRE

Foto di Meteoiglesias Monitoraggio Incendi Sardegna - Monitoraggio Emergenze.

15-05-2017 meteoiglesias.it ©

0 Commenti

FIRE INDEX SARDEGNA 16-05-2017.

FIRE INDEX SARDEGNA - RISCHIO INCENDI SARDEGNA 16-05-2017 ore 12 Zulu.

“Se vogliamo evitare che il nostro splendido territorio venga distrutto dal fuoco,si invitano vivamente tutti i Sardi e Non,appena notano anche un inizio di incendio,di telefonare al numero 1515 EMERGENZA AMBIENTALE o 115 VIGILI DEL FUOCO.La tempestività nello spegnimento è fondamentale”.

Cliccate e leggete IN CASO DI INCENDIO : http://www.meteoiglesias.altervista.org/in_caso_di_incendio.html

<< CLICCA SUL LINK SOTTO E VAI SU 12Z >>
http://www.meteoiglesias.altervista.org/sala_operativa_fire_index_meteoiglesias_centrometeo.html

www.meteoiglesias.it © - www.gruppovolocanadair.it© -
www.centrometeo.com ©

#METEOIGLESIAS #INCENDI#METEOIGLESIASMONITORAGGIOINCENDISARDEGNA#RISCHIOINCENDISARDEGNA #FIREINDEX#GRUPPOVOLOCANADAIR #Forestal #RxFIRE#allertaincendiSAR

http://www.meteoiglesias.altervista.org/sala_operativa_fire_index_meteoiglesias_centrometeo.html & http://www.centrometeo.com/

Grazie per la Collaborazione Lo Staff Meteoiglesias.it ©

--- In nessun caso meteoiglesias.it può ritenersi responsabile per qualsiasi danno derivante dall'uso dello stesso, a qualunque titolo. L'accesso alle informazioni è riservato ad uso personale. Per usi ed applicazioni professionali, operative, pubbliche o commerciali, è necessaria l'autorizzazione esplicita da parte di www.meteoiglesias.it &www.centrometeo.com . ---

---------- English :

<<< ATTENTION DAY HIGH RISK >>>>

FIRE INDEX SARDINIA - FIRE RISK SARDINIA hours 12 Zulu.

"Today is a day to very high fire risk to Sardegna.Se we want to prevent our beautiful land is destroyed by fire, we strongly invite all Sardi and not just also noticed a small fire, call the number 1515 ENVIRONMENTAL EMERGENCY or 115 BRIGADE FUOCO.La in shutdown timing is crucial. "

<< CLICK ON THE LINK BELOW AND GO ON 12Z >>
http://meteoiglesias.altervista.org/sala_operativa_fire_index_meteoiglesias_centrometeo.html

www.meteoiglesias.it © - www.gruppovolocanadair.it© -
www.centrometeo.com ©

http://meteoiglesias.altervista.org/sala_operativa_fire_index_meteoiglesias_centrometeo.html & http://www.centrometeo.com/

Thanks for Partnership The Meteoiglesias.it Staff ©

 

15-05-2017 meteoiglesias.it ©

0 Commenti

NEWS INCENDI SARDEGNA: INCENDIO in Corso su Capoterra.

NEWS INCENDI SARDEGNA:

Incendio in corso su Capoterra,intervengono squadre della Forestale, Volontari,sul posto arrivato l elicottero Regionale di Pula Elipula.

Foto di repertorio.

meteoiglesias.it ©

0 Commenti

MONITORAGGIO INCENDI BOSCHIVI

MONITORAGGIO INCENDI BOSCHIVI

MONITORAGGIO INCENDI BOSCHIVI

Gli incendi sono una delle cause più importanti di alterazione dell’ambiente e di degrado del territorio. Oltre a rappresentare una minaccia per l’uomo, i propri beni e le proprie attività, gli incendi possono provocare fenomeni di dissesto idrogeologico costituendo un’ulteriore minaccia per la popolazione. Nella lotta contro gli incendi riveste grande importanza l’attività di previsione e prevenzione, per questo motivo l’approccio del sistema di monitoraggio implementato da CAE è duplice e copre completamente quelle che sono le esigenze e le necessità per questo scopo. La fase previsionale, costituita dalla valutazione della situazione attesa e dei potenziali danni da essa connessi, porta alla formulazione di scenari di rischio, che i soggetti e le autorità competenti per gli allertamenti e per la gestione delle emergenze assumono come riferimento. La fase di monitoraggio e sorveglianza ha invece lo scopo di rendere disponibili informazioni e previsioni a brevissimo termine che consentano di rilevare rapidamente l’innesco di un incendio e di prevederne l’evoluzione sul territorio.

IL SISTEMA DI MONITORAGGIO DEGLI INCENDI BOSCHIVI

Il sistema proposto da CAE si compone di diversi elementi, ovvero di postazioni di avvistamento basate su un sistema di termocamere e videocamere, su stazioni meteorologiche e su procedure software da utilizzare presso un Centro di controllo e supervisione. Le postazioni di avvistamento sono provviste di due diverse telecamere. La prima è una termocamera sensibile alla radiazione infrarossa e capace di ottenere immagini termografiche, dotata di unità di brandeggio e puntamento, totalmente controllabile dall’utente remoto presso il Centro di controllo. La seconda è una telecamera in configurazione dome, dotata di controllo remoto PTZ (Panoramica Inclinazione-Tilt e Zoom) ed in grado di controllare l’area circostante a 360° anche grazie ad un potente zoom. Tali apparecchiature garantiscono un monitoraggio ideale fino a 4 km di distanza, ma possono spingersi anche a distanze più elevate. Le telecamere acquisiscono un notevole flusso di dati e per convogliare tutte queste informazioni verso la centrale del servizio è necessario utilizzare una connessione a banda larga. Tipicamente CAE propone l’utilizzo di una rete a microonde con una dorsale a 18GHz e con le relative estensioni tramite link a 5GHz per collegare postazioni non in visibilità diretta. Le apparecchiature fornite da CAE possono anche interfacciarsi a dorsali a microonde già esistenti. In prossimità delle postazioni di avvistamento, viene inoltre installata una stazione meteorologica dotata di tutti i sensori meteo necessari (come pluviometro, termoigrometro, barometro, tacogonioanemometro e radiometro) al fine di poter trasferire in centrale i parametri utili ad alimentare i modelli previsionali sviluppati.

 

La centrale di controllo

La centrale di controllo è composta da diverse attrezzature hardware e software che in sinergia fra di loro creano un affidabile DSS (Decision Support system) per gli utenti operativi. La funzione principale è quella di estrarre in poco tempo e in modo versatile le informazioni utili ai processi decisionali, provenienti dalla rilevante quantità di dati prodotti a campo. L’intelligenza del sistema risiede su un server adibito ad archivio database e sul quale è configurato il software di acquisizione e analisi delle immagini termiche, nonché la serie di servizi necessari per far funzionare l’intero sistema. Le postazioni di sala operativa sono invece lo strumento per mezzo del quale l’operatore viene a conoscenza delle situazioni di pericolo e con cui può validare la presenza di un incendio sul territorio, prendendo di conseguenza le decisioni sul da farsi nonché coordinare le operazioni di spegnimento da remoto. L’operatore ha a disposizione dei client con schermate personalizzabili in base all’esigenza di emergenza e dei visualizzatori nei quali tenere sempre sotto controllo la situazione generale. I software realizzati da CAE per l’elaborazione delle informazioni provenienti dalle apparecchiature a campo sono Fi.De.Sys e il Modello evolutivo. 

 

Software FI.DE.SYS

 

Il software Fi.De.Sys è il fulcro del sistema di allertamento: esso analizza le immagini delle postazioni di avvistamento e, rilevando l’evento, allerta gli utenti del sistema. Tramite l’interfaccia del software l’utente può visualizzare: • le immagini termiche, variabili di continuo al passare del brandeggio tra i preset impostati ed in grado di rilevare eventuali punti di interesse distribuiti sul territorio circostante • i flussi video live, in grado di consentire all’operatore di puntare in automatico la DOME sul preset relativo all’incendio rilevato dal sistema e di procedere alla verifica dell’origine dell’evento stabilendo quindi se trattasi o meno di un allarme da segnalare.

• lo stato degli allarmi del sistema in grado di consentire all’operatore di distinguere tra pre-allarmi automatici, allarmi annullati oppure allarmi attivati manualmente e di conseguenza confermare un allarme, puntare la telecamera Dome, georeferenziare l’innesco e stimarne la propagazione A seguito di un allarme, il software dotato di algoritmo di georeferenziazione, in base alla posizione nota del punto di osservazione proietta le coordinate 2D del punto di innesco rilevato dalla termocamera su un DTM (Digital Terrain Model), ottenendo il posizionamento dell’hotspot in termini di latitudine e longitudine con un minimo margine di errore. La disponibilità della piattaforma software su dispositivi portatili come smartphone, tablet e client web, fornisce uno strumento essenziale nella gestione delle emergenze. L’operatore addetto al coordinamento delle attività sul posto può tenere monitorato lo sviluppo dei fronti grazie alle immagini dall’alto delle DOME nonché della propagazione simulata dal software.

 

Il Modello evolutivo

 

La modellistica sviluppata e offerta da CAE è orientata all’ottimizzazione delle risorse nella lotta attiva agli incendi boschivi ed è finalizzata alla valutazione del rischio incendi sul territorio attraverso mappe e tabelle georeferenziate. Il modello evolutivo è l’output finale delle elaborazioni svolte dal sistema per stimare la propagazione del fronte di incendio. Lo sviluppo della modellazione si articola seguendo un approccio multi-layer, ovvero si parte da un modello ad ampia scala per arrivare a previsioni molto più dettagliate del modello evolutivo. In particolare sono utilizzati i seguenti livelli di modellazione: • modellistica a risoluzione di 1 km di due indici di pericolo incendio puramente meteorologici: l’indice Italiano di Pericolo d’Incendio (IMPI) e l’indice Canadese Fire Weather Index (FWI).

• modellistica a risoluzione di maggior dettaglio (250 m) di due indici idonei a valutare anche il comportamento del fuoco in base al combustibile presente sulle zone indagate (Forest Fire Behavior Prediction System (FBP) e Sistema RISchio Incendi e Coordinamento (RISICO) L’output finale dell’algoritmo di modellistica è la stima della propagazione del focolaio, che integra parametri locali e mappe in grado di stimare l’avanzamento del fronte del fuoco con risoluzione di 25 m. La mappa interattiva del software permette di accedere a molteplici informazioni, come ad esempio le linee di propagazione isocrone che, oltre alla direzione di propagazione, forniscono informazioni sulla stima dell’area bruciata e sulle relative coordinate. Il risultato del modello è consultabile anche attraverso una piattaforma WebGIS, contenente numerosi layer informativi oltre a quelli delle mappe del rischio, che agevola l’operatore sia in fase preventiva, per il dispiego dei mezzi sul territorio, che nella gestione del post-evento. Una volta confermato l’allarme da Fi.De.Sys, sarà infatti possibile analizzare la presenza di elementi critici nella valutazione del piano di intervento come ad esempio la presenza di abitazioni, invasi, discariche o comunque di luoghi di interesse ai fini antincendio. La piattaforma WEBGIS permette inoltre di navigare in modo dinamico la mappa cartografica interrogando in un qualsiasi punto gli indici di rischio e le caratteristiche geografiche e di appartenenza comunale del punto scelto.

 

FONTE : CAE S.p.A - Via Colunga 20 40068 San Lazzaro di Savena (BO) - ITALY tel.: +39 051 4992711 | fax: +39 051 4992709 www.cae.it

 

meteoiglesias.it © 16-03-2017

Incendi: Giunta approva indirizzi piano - Sardegna

Incendi: Giunta approva indirizzi piano - Sardegna

Incendi: Giunta approva indirizzi piano - Sardegna

Spano, applicazione legge forestale e coinvolgimento territori.

 

(ANSA) - CAGLIARI, 15 MAR - Via libera dalla Giunta Pigliaru agli indirizzi per la redazione del Piano regionale antincendio 2017-2019, il primo dopo l'entrata in vigore della Legge forestale della Sardegna.

    "Il Piano regionale antincendio per il prossimo triennio terrà conto dell'applicazione della nuova legge e vedrà il coinvolgimento di tutti gli attori che possono contribuire al controllo e utilizzo del territorio - spiega l'assessora della Difesa dell'Ambiente Donatella Spano -. Il nuovo approccio punta a realizzare un sistema antincendio sempre più moderno, efficiente, tecnologicamente avanzato e scientificamente evoluto. Il Piano dovrà definire, con maggiore precisione, gli interventi legati al post-incendio volti alle indagini, al monitoraggio e al ripristino delle aree percorse dal fuoco".
    Il Piano sarà corredato dalle prescrizioni regionali antincendio e dai singoli 'piani ripartimentali", cioè i documenti che contengono il dettaglio e l'organizzazione delle risorse presenti nei singoli territori. Prevede un coinvolgimento del mondo della ricerca e dovrà dare maggiore risalto alle attività di prevenzione e di mitigazione nonché una maggiore evidenza alle fasi di coordinamento e gestione delle attività di bonifica dell'incendio.
    L'Esecutivo ha inoltre fornito gli indirizzi per gettare le basi metodologiche e tecniche per la futura zonizzazione regionale, cioè l'individuazione di aree omogenee in termini di regime storico, pericolosità e rischio incendio, con l'obiettivo di calibrare al meglio e a scala di dettaglio gli obiettivi specifici, gli interventi di prevenzione e mitigazione, e l'organizzazione della lotta attiva. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Meteoiglesias.it © 15-03-2017

FIRE INDEX : L'esperienza sul campo, la conoscenza del territorio e della meteorologia:il contributo di Meteoiglesias e Centrometeo alla lotta contro gli incend

FIRE INDEX : L'esperienza sul campo, la conoscenza del territorio e della meteorologia:il contributo di Meteoiglesias e Centrometeo alla lotta contro gli incendi.

FACCIAMO CHIAREZZA SUL FWI - FIRE INDEX

 

 

FWI -  FIRE WEATHER INDEX  

 

Il nostro FIRE INDEX prodotto da ZERO usando Il modello WRF ,l'avanguardia tra i modelli numerici mondiali,implementando la conoscenza del Territorio,il comportamento del Fuoco,del Vento risulta affidabilissimo perchè sfrutta tutte le varianti possibili del Meteo,sopratutto perchè non fatto e CORRETTO a Mano,segue un Algoritmo con Aggiornamenti non manuali ogni sei Ore,con un quadro completo della situazione di Ora in Ora sino ad arrivar ad un massimo di 36 Ore,siamo in questo campo dal 2009

 

 

DESCRIZIONE:

 

L'indice è un intero numero che varia tra 0 e 20 in Francia e fino a sopra 30 in Canada. Si è calcolato da cinque componenti. Le prime tre componenti sono valutazioni numerici del contenuto di umidità della terra e altri combustibili pregiati, il contenuto medio di umidità di strati organici vagamente compattati di moderata profondità, e il tenore medio di umidità dei profondi strati organici compatti. Le ultime due componenti sono la velocità di propagazione del fuoco se il carburante è disponibile per la combustione, e l'intensità del fuoco frontale.

 

I dati essenziali necessari per calcolare questo indice sono:

  • l' umidità del dell'aria all'inizio del pomeriggio (quando ha il suo valore più basso);
  • la temperatura nel mezzo del pomeriggio (quando ha il suo valore massimo);
  • le precipitazioni durante 24 ore (da mezzogiorno a mezzogiorno);
  • la massima velocità della media del vento .
  • più altre cinque Varianti non elencate.

 

ECCO DA DOVE ARRIVANO I DATI DEL MODELLO FWI - FIRE INDEX - meteoiglesias.it & centrometeo.com

 

Perno centrale dell'elaborazione delle mappe di previsione è il modello ad area limitata (LAMWRF-NMM (Weather Research and Forecasting - Nonhydrostatic Mesoscale Model). 


Sviluppato  dal National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) e dal National Centre for Environmental Prediction (NCEP), tale modello rappresenta lo stato dell'arte nel campo della simulazione atmosferica.

Grazie al nesting integrato (e sotto opportune condizioni di lavoro) è possibile effettuare simulazioni che vanno dalle migliaia di km a poche centinaia di metri. Il relativo codice, inoltre, è opensource, ed è anche altamente configurabile, grazie a un insieme di opzioni fisiche e operative progettate in modo tale da soddisfare le richieste più disparate a appropriate.

Al momento stiamo implementando il WRF come segue: il dominio sull'Italia è di 10 Km, con step temporale di 120 ore. I dati iniziali e al contorno provengono dal modello globale GFS a 0.25° come risoluzione di output (il modello in sé ha una risoluzione più fine, di circa 13km) e con cadenza trioraria o esaoraria per il contorno.

L'inizializzazione viene effettuata anche utilizzando i dati SST (Sea Surface Temperature) ad alta risoluzione.

I dati iniziali vengono corretti mediante la tecnica di assimilazione 3DVAR (con ottimo compromesso in termini di velocità), utilizzando informazioni e misure sia convenzionali che di radianza mediante i radiometri satellitari. In particolare, in esclusiva collaborazione con Meteonetwork, siamo in grado di assimilare anche alcuni dati (pressione slm, temperatura, umidità) forniti delle Stazioni Meteo della rete, a cui si aggiungono i dati della rete Lineameteo, opportunamente filtrati.

Tutti questi dati vengono filtrati con tecnica digitale DFI per migliorare ulteriormente i dati iniziali depurando la simulazione da segnali di rumore, specie per le prime ore di forecast (6-12).

I domini a 4 km hanno uno step temporale di 48 ore e sono realizzati tramite la tecnica di nesting. I prodotti sono in generale a cadenza oraria.

Tutti i domini sono elaborati con 51 livelli verticali con distribuzione iperbolica.

Inoltre tutto il processo è automatizzato (dall'acquisizione dei dati iniziali fino all'upload online delle mappe) ed è stato progettato in modo da fornire i prodotti in tempo reale (senza cioè attendere, per l'upload, tutta l'elaborazione).
Il centro di calcolo Centrometeo è ufficialmente riconosciuto dal WRF Administration ed è in continuo contatto con gli sviluppatori.

 

Centrometeo fornisce inoltre mappe meteorologiche sui dati disponibili dei più importanti modelli mondiali. Ricordiamo infatti i modelli globali GFS, ECMWF, NAVGEM. Ma anche mappe d'ensemble GFS.

Infine, le mappe sulla previsione del moto ondoso tramite il modello Wavewatch III (WW3), versione 3.14. Attualmente il modello mare è implementato con una risoluzione è di 0.12 gradi (circa 12 Km alle nostre latitudini) sul bacino del Mediterraneo (con input campi di vento dal modello GFS) e di 0.06 gradi (circa 6 km) per i mari italiani (con input campi di vento dal WRF 12km).

 

Nelle Immagini Sottostanti vengono riportati i vari FIRE INDEX AUTOMATICI creati come il FIRE INDEX  meteoiglesias.it & centrometeo.com.

FWI - FIRE INDEX Meteoiglesias.it & Centrometeo.com
FWI - FIRE INDEX Meteoiglesias.it & Centrometeo.com
FWI - FIRE INDEX GRECIA
FWI - FIRE INDEX GRECIA
FWI - FIRE INDEX SPAGNA
FWI - FIRE INDEX SPAGNA
FWI - FIRE INDEX GERMANIA.
FWI - FIRE INDEX GERMANIA.

02-08-2016 meteoiglesias.it ©

0 Commenti

FIRE INDEX SARDEGNA - RISCHIO INCENDI SARDEGNA 21-07-2016 ore 12 Zulu.

FIRE INDEX SARDEGNA - RISCHIO INCENDI SARDEGNA 21-07-2016 ore 12 Zulu.

<<< MASSIMA ATTENZIONE GIORNATA AD ALTO RISCHIO SEGUIRANNO DEGLI AGGIORNAMENTI MAPPA NEL CORSO DELLA GIORNATA >>>>

----- IMPORTANTE IL FIRE INDEX NON E' UN ALLERTA INCENDI -----
FIRE INDEX SARDEGNA - RISCHIO INCENDI SARDEGNA 21-07-2016 ore 12 Zulu.

“Oggi è una giornata ad altissimo rischio incendi per la Sardegna.Se vogliamo evitare che il nostro splendido territorio venga distrutto dal fuoco,si invitano vivamente tutti i Sardi e Non,appena notano anche un inizio di incendio,di telefonare al numero 1515 EMERGENZA AMBIENTALE o 115 VIGILI DEL FUOCO.La tempestività nello spegnimento è fondamentale”.

<< CLICCA SUL LINK SOTTO E VAI SU 12Z >>
http://www.meteoiglesias.altervista.org/sala_operativa_fire_index_meteoiglesias_centrometeo.html

www.meteoiglesias.it © - www.gruppovolocanadair.it© -
www.centrometeo.com ©

#METEOIGLESIAS #INCENDI#METEOIGLESIASMONITORAGGIOINCENDISARDEGNA#RISCHIOINCENDISARDEGNA #FIREINDEX#GRUPPOVOLOCANADAIR #Forestal #RxFIRE#allertaincendiSAR

http://www.meteoiglesias.altervista.org/sala_operativa_fire_index_meteoiglesias_centrometeo.html & http://www.centrometeo.com/

Grazie per la Collaborazione Lo Staff Meteoiglesias.it ©

---------- English :

<<< ATTENTION DAY HIGH RISK >>>>

FIRE INDEX SARDINIA - FIRE RISK SARDINIA hours 12 Zulu.

"Today is a day to very high fire risk to Sardegna.Se we want to prevent our beautiful land is destroyed by fire, we strongly invite all Sardi and not just also noticed a small fire, call the number 1515 ENVIRONMENTAL EMERGENCY or 115 BRIGADE FUOCO.La in shutdown timing is crucial. "

<< CLICK ON THE LINK BELOW AND GO ON 12Z >>
http://meteoiglesias.altervista.org/sala_operativa_fire_index_meteoiglesias_centrometeo.html

www.meteoiglesias.it © - www.gruppovolocanadair.it© -
www.centrometeo.com ©

http://meteoiglesias.altervista.org/sala_operativa_fire_index_meteoiglesias_centrometeo.html & http://www.centrometeo.com/

Thanks for Partnership The Meteoiglesias.it Staff ©

0 Commenti

NEWS INCENDI : NEBIDA . CONTINUA L'AVANZATA DELLE FIAMME SOSPINTE DAL FORTE VENTO

NEWS INCENDI : NEBIDA . CONTINUA L'AVANZATA DELLE FIAMME SOSPINTE DAL FORTE VENTO,L'INCENDIO ATTIVO DALLE 13:30 CIRCA NON OSA FERMARSI NEMMENO NELLA NOTTE.SI ASPETTA L'ALBA PER L'ARRIVO DEI MEZZI AEREI,SPERANDO NEL CALAR DEL VENTO.
RIPRODUZIONE RISERVATA ©

meteoiglesias.it ©

0 Commenti

<<< MASSIMA ATTENZIONE GIORNATA AD ALTO RISCHIO >>>----- IMPORTANTE IL FIRE INDEX NON E' UN ALLERTA INCENDI -----FIRE INDEX SARDEGNA - RISCHIO INCENDI SARDEGNA

< MASSIMA ATTENZIONE GIORNATA AD ALTO RISCHIO SEGUIRANNO DEGLI AGGIORNAMENTI MAPPA NEL CORSO DELLA GIORNATA >----- IMPORTANTE IL FIRE INDEX NON E' UN ALLERTA INCENDI -----FIRE INDEX SARDEGNA - RISCHIO INCENDI SARDEGNA 14-07-2016 ore 13 Zulu + TEMPERATURE 2MT 12Z + VENTI 10MT 12Z .

<<< MASSIMA ATTENZIONE GIORNATA AD ALTO RISCHIO SEGUIRANNO DEGLI AGGIORNAMENTI MAPPA NEL CORSO DELLA GIORNATA >>>>

----- IMPORTANTE IL FIRE INDEX NON E' UN ALLERTA INCENDI -----
FIRE INDEX SARDEGNA - RISCHIO INCENDI SARDEGNA 14-07-2016 ore 13 Zulu + TEMPERATURE 2MT 12Z + VENTI 10MT 12Z .
“Oggi è una giornata ad altissimo rischio incendi per la Sardegna.Se vogliamo evitare che il nostro splendido territorio venga distrutto dal fuoco,si invitano vivamente tutti i Sardi e Non,appena notano anche un inizio di incendio,di telefonare al numero 1515 EMERGENZA AMBIENTALE o 115 VIGILI DEL FUOCO.La tempestività nello spegnimento è fondamentale”.

<< CLICCA SUL LINK SOTTO E VAI SU 12Z >>
http://www.meteoiglesias.altervista.org/sala_operativa_fire_index_meteoiglesias_centrometeo.html

www.meteoiglesias.it © - www.gruppovolocanadair.it© -
www.centrometeo.com ©

#METEOIGLESIAS #INCENDI#METEOIGLESIASMONITORAGGIOINCENDISARDEGNA#RISCHIOINCENDISARDEGNA #FIREINDEX#GRUPPOVOLOCANADAIR #Forestal #RxFIRE#allertaincendiSAR

http://www.meteoiglesias.altervista.org/sala_operativa_fire_index_meteoiglesias_centrometeo.html & http://www.centrometeo.com/

Grazie per la Collaborazione Lo Staff Meteoiglesias.it ©

---------- English :

<<< ATTENTION DAY HIGH RISK >>>>

FIRE INDEX SARDINIA - FIRE RISK SARDINIA 07/14/2016 hours 12 Zulu.

"Today is a day to very high fire risk to Sardegna.Se we want to prevent our beautiful land is destroyed by fire, we strongly invite all Sardi and not just also noticed a small fire, call the number 1515 ENVIRONMENTAL EMERGENCY or 115 BRIGADE FUOCO.La in shutdown timing is crucial. "

<< CLICK ON THE LINK BELOW AND GO ON 12Z >>
http://meteoiglesias.altervista.org/sala_operativa_fire_index_meteoiglesias_centrometeo.html

www.meteoiglesias.it © - www.gruppovolocanadair.it© -
www.centrometeo.com ©

http://meteoiglesias.altervista.org/sala_operativa_fire_index_meteoiglesias_centrometeo.html & http://www.centrometeo.com/

Thanks for Partnership The Meteoiglesias.it Staff ©

0 Commenti

<<< MASSIMA ATTENZIONE GIORNATA AD ALTO RISCHIO >>>>FIRE INDEX SARDEGNA - RISCHIO INCENDI SARDEGNA 13-07-2016 ore 12 Zulu .

<<< MASSIMA ATTENZIONE GIORNATA AD ALTO RISCHIO >>>>FIRE INDEX SARDEGNA - RISCHIO INCENDI SARDEGNA 13-07-2016 ore 12 Zulu + Modello WRF - CMM V3.3 - Temp.850hpa.

Modello WRF - CMM V3.3 ~ Temp.850hpa Sardegna 4KM

<<< MASSIMA ATTENZIONE GIORNATA AD ALTO RISCHIO >>>>

 

FIRE INDEX SARDEGNA - RISCHIO INCENDI SARDEGNA 13-07-2016 ore 12 Zulu + Modello WRF - CMM V3.3 - Temp.850hpa.

 

“Oggi è una giornata ad altissimo rischio incendi per la Sardegna.Se vogliamo evitare che il nostro splendido territorio venga distrutto dal fuoco,si invitano vivamente tutti i Sardi e Non,appena notano anche un inizio di incendio,di telefonare al numero 1515 EMERGENZA AMBIENTALE o 115 VIGILI DEL FUOCO.La tempestività nello spegnimento è fondamentale”.

 

<< CLICCA SUL LINK SOTTO E VAI SU 12Z >>

http://www.meteoiglesias.altervista.org/sala_operativa_fire_index_meteoiglesias_centrometeo.html

 

www.meteoiglesias.it © - www.gruppovolocanadair.it © -

www.centrometeo.com ©

 

#METEOIGLESIAS #INCENDI #METEOIGLESIASMONITORAGGIOINCENDISARDEGNA #RISCHIOINCENDISARDEGNA #FIREINDEX #GRUPPOVOLOCANADAIR #Forestal #RxFIRE #allertaincendiSAR

 

http://www.meteoiglesias.altervista.org/sala_operativa_fire_index_meteoiglesias_centrometeo.html & http://www.centrometeo.com/

 

Grazie per la Collaborazione Lo Staff Meteoiglesias.it ©

1 Commenti

INCENDI IN SARDEGNA : UTA IL GIORNO DOPO...SI FA LA CONTA DEI DANNI.

INCENDI IN SARDEGNA : UTA IL GIORNO DOPO...SI FA LA CONTA DEI DANNI.

Galleria Foto

INCENDI IN SARDEGNA : UTA IL GIORNO DOPO...SI FA LA CONTA DEI DANNI.

Stamane all'alba siamo andati a vedere la situazione dopo il grosso incendio ad Uta di ieri,appena arrivati i mezzi Aerei erano in volo per le operazioni di Bonifica,L'Elicottero Regionale di Pula,il Canadair arrivato da Olbia ( CAN 23 ) ,i piloti erano impegnati nello spegnimento in un area molto vasta con numerosi focolai attivi riversando numerosi sganci sia d'acqua che acqua con il Foam,più numerose squadre della Forestale,Protezione Civile e Vigili del Fuoco.

Nella zona dove eravamo noi,siamo stati chiamati dal Proprietario dell'AGRITURISMO SU NIU lambito dalle fiamme,per documentare quello che era accaduto,ieri si sono vissuti momenti di paura nell'agriturismo,il proprietario ha visto andare in fiamme la sua auto,mettendone in salvo un altra,per fortuna non si e sfiorata la tragedia,le fiamme a pochi metri da casa,veri attimi di paura.Le immagini vogliono far vedere cosa può Causare la mano di UN CRIMINALE,non si può chiamare in altro modo.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

04-07-2016 Meteoiglesias.it © 

0 Commenti

FIRE INDEX SARDEGNA - RISCHIO INCENDI SARDEGNA 30-06-2016 ore <<12-13-14 Zulu >>>.

FIRE INDEX SARDEGNA - RISCHIO INCENDI SARDEGNA 30-06-2016 ore <<12-13-14 Zulu >>>.

FIRE INDEX SARDEGNA - RISCHIO INCENDI SARDEGNA 30-06-2016 ore <<12-13-14 Zulu >>>.

 

“Oggi è una giornata ad altissimo rischio incendi per la Sardegna.Se vogliamo evitare che il nostro splendido territorio venga distrutto dal fuoco,si invitano vivamente tutti i Sardi e Non,appena notano anche un inizio di incendio,di telefonare al numero 1515 EMERGENZA AMBIENTALE o 115 VIGILI DEL FUOCO.La tempestività nello spegnimento è fondamentale”.

Grazie per la Collaborazione Lo Staff Meteoiglesias.it ©

Mappe FIRE INDEX 30-06-2016

0 Commenti

NEWS INCENDI : Ci Segnalano un incendio in zona di Ossi provincia di Sassari.

NEWS INCENDI : Ci Segnalano un incendio in zona di Ossi provincia di Sassari.

NEWS INCENDI : Ci Segnalano un incendio in zona di ossi provincia di Sassari.

 

Sul posto Forestale,Vigili del Fuoco e Protezione Civile ed Eli Anela ( non siamo sicuri al 100 x 100 per Eli Anela ).

 

Ringraziamo Mario Pumpurumazzu Daga per la segnalazione e Foto.

 

meteoiglesias.it ©

0 Commenti

ANALISI INCENDIO BERCHIDDA 25-06-2016 E CONFRONTO MAPPE 25/06/2016

ANALISI INCENDIO BERCHIDDA 25-06-2016 E CONFRONTO MAPPE 25/06/2016

25-06-2016 Lo staff di Meteoiglesias.it ©

0 Commenti

NOVITA' SUL SITO ARRIVA ANCHE PER IL CENTRO ITALIA La MAPPA IN GOOGLE EARTH.

NOVITA' SUL SITO ARRIVA ANCHE PER IL CENTRO ITALIA La MAPPA IN GOOGLE EARTH.

NOVITA' SUL SITO ARRIVA ANCHE PER IL CENTRO ITALIA La MAPPA IN GOOGLE EARTH.

Arriva la mappa del Fire Index in Google Earth per il Centro italia,piano piano si compone tutta l'italia,abbiano iniziato Con la Sardegna,a breve sarà il turno del Sud,per poi finire col Nord Italia.

Trovate la Mappa Su questo Link : FIRE INDEX GOOGLE EARTH CENTRO .

Seguiteci un saluto LO STAFF Meteoiglesias.it ©

1 Commenti

NEWS INCENDI ESTERO:Incendi a Cipro: in fiamme monte Troodos, morti due pompieri.

NEWS INCENDI ESTERO:Incendi a Cipro: in fiamme monte Troodos, morti due pompieri.

Incendi fuori controllo a CCipro, dove due pompieri sono morti e altri tre sono gravemente feriti. 

Sedici aerei inviati da Israele e dalla Grecia sono già entrati in azione, e a questi se ne aggiungono ora altri tre inviati dalla Francia e uno dall’Italia.

L’incendio principale è sul monte Troodos, dove tre fronti su quattro sono ancora fuori controllo. Le fiamme stanno divorando la vegetazione soprattutto nelle zone di Soleas, Kourdali, Rotsia e la foresta di Adelfi.

In queste ore il vento è un po’ calato, ma secondo le autorità a rendere difficile l’intervento aereo è ora il fumo denso fermo sulla zona. Condizioni di visibilità difficili anche a terra: un camion dei pompieri era precipitato ieri in un canalone, uno degli occupanti era morto sul colpo, l’altro è deceduto ora.

Tre persone, tra cui un dodicenne, sono in stato di fermo: i fuochi accesi nei loro giardini sono sfuggiti al controllo e sono almeno in parte all’origine degli incendi.

 

20-06-2016 meteoiglesias.it - Fonte Euronews

0 Commenti

NEWS INCENDI USA:Evacuazioni ordinate per i due incendi scoppiati a Duarte e Azusa.

NEWS INCENDI USA:Evacuazioni ordinate per i due incendi scoppiati a Duarte e Azusa.

0 Commenti

NEWS INCENDI USA : 2 GROSSI INCENDI IN CORSO SU ANGELES NATIONAL FOREST NORTH DI AZUSA E DUARTE.

NEWS INCENDI USA : 2 GROSSI INCENDI IN CORSO SU ANGELES NATIONAL FOREST NORTH DI AZUSA E DUARTE.

NEWS INCENDI USA : 2 GROSSI INCENDI IN CORSO SU ANGELES NATIONAL FOREST NORTH DI AZUSA E DUARTE.

Azusa, California (KABC) - Due grossi incendi sono scoppiati nella foresta nazionale di Angeles, a nord di Azusa e Duarte, in mezzo alle alte temperature da record di Lunedi.

La California Highway Patrol ha ricevuto una chiamata alle 10:57 che un camioncino è andato oltre l'argine sulla Highway 39 nei pressi della diga di Morris Reservoir, e che il camion ha preso fuoco.

L'incendio, soprannominato il serbatoio del fuoco, bruciati in fretta 300 acri. Nessuna struttura e stata minacciata in questo momento.

Un secondo incendio, chiamato Pesce Fuoco, scoppiata nella vicina zona Duarte. Quel fuoco ha bruciato più di 100 acri.

Non ci sono ordini di evacuazione in questo momento.

 

Le immagini catastrofiche in Diretta.

 

meteoiglesias.it ©

Foto Incendio

VIDEO

9 Commenti

Sicilia, emergenza incendi e Scirocco.

Sicilia, emergenza incendi e Scirocco.

Evacuate case e scuole, intossicati 50 bambini di un asilo. A Cefalù la polizia segue la pista dolosa.

Palermo, 16 giugno 2016 - Temperature record e Scirocco mettono in ginocchio la Sicilia. La colonnina deI termometro segna 45 gradi e il forte vento crea problemi sia ai collegamenti che sul fronte incendi. 

ROGHI E PIROMANI - E sempre il forte vento, in alcuni casi, ha costretto a terra i canadair, impegnati insieme alle squadre dei vigili del fuoco a spegnere gli incendi divampati in tutta l'isola. Complessivamente sono state 12 le richieste di supporto aereo alle attività di contrasto alle fiamme portate avanti dalle squadre di terra pervenute al Coau: una dal Trapanese, due dall'Agrigentino, tre dalla provincia di Messina e sei dal Palermitano dove si sono registrate le maggiori criticità con oltre 15mila disalimentazioni elettriche, interruzioni parziali della viabilità, evacuazioni a scopo precauzionale, soccorso alla popolazione minacciata dalle fiamme e danni ad abitazioni, strutture ricettive e industriali. 

 

Disagi a Collesano, Gratteri, Terrasini e Contessa Entellina, mentre le autorità hanno deciso di chiudere della Riserva dello Zingaro, nel Trapanese. 

BAMBINI INTOSSICATI - Una cinquantina di bambini di un asilo sono rimasti intossicati a causa del fumo che si è sprigionato dall'incendio che ha interessato il versante di Monte Caputo, a Monreale, in provincia di Palermo. La struttura è stata evacuata e i piccoli trasportati all'ospedale Ingrassia del capoluogo siciliano. Sospese le attività ambulatoriali e i ricoveri programmati al Giglio di Cefalù per la giornata odierna a causa del vasto incendio. Vengono garantite le urgenze e la attività di Pronto Soccorso dove sono state assistite già nel corso della mattinata una decina di pazienti per semplice intossicazione da fumo senza casi gravi. 

TRASPORTI IN TILT - A causa del vento e del fumo dei vasti incendi sono stati cancellati numerosi voli all'aeroporto di Palermo. In tilt anche il traffico ferroviario con sospensioni sulla linea Messina-Palermo, soprattutto tra Fiumteroto e Sant'Agata e Palermo e Sant'Agata di militello. E in mattinata sono state chiuse la statale 113, tra Lascari e Cefalù, e l'autostrada Messina-Palermo, in entrambe le carreggiate tra gli svincoli di Buonfornello e Castelbuono, nonchè l'autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo, in entrambe le direzioni, a causa di un incendio ai margini dell'arteria, tra gli svincoli di Carini e Cinisi.

 

PISTA DOLOSA - Intanto a Cefalù gli investigatori seguono la pista dell'origine dolosa nelle indagini sulla causa degli incendi divampati. Il commissariato della polizia, diretto da Manfredi Borsellino, ha chiesto anche l'intervento della scientifica. L'ipotesi che dietro i roghi ci sia un piano criminale nasce dal fatto che i focolai sono scoppiati contemporaneamente in diversi posti anche lontani. I piromani avrebbero scelto le condizioni più favorevoli per provocare danni maggiori.

Fonte Quotidiano.net

meteoiglesias.it ©

0 Commenti

EMERGENZA INCENDI IN SICILIA

EMERGENZA INCENDI SICILIA : Decine i roghi vicino Palermo, mezzi antincendio a

Collesano, Bisacquino e Gratteri. Le fiamme stanno colpendo duramente il territorio tra Cefalù, Lascari e Gratteri.

Sotto la Mappa vista dal SAT della Situazione Attuale dei Roghi in Atto in Sicilia.

meteoigleisas.it © 16-06-2016

0 Commenti

NEWS INCENDI SARDEGNA: AGGIORNAMENTO INCENDIO DONORI

NEWS INCENDI SARDEGNA: AGGIORNAMENTO Nell'Incendio in corso in agro di Donori è in arrivo il Canadair 28 IDPCN . Gruppo Volo Canadair

 

Notizie in aggiornamento

 

Foto di repertorio meteoiglesias.it ©

0 Commenti

NEWS INCENDI : GROSSO INCENDIO A DONORI,2 ELICOTTERI REGIONALI IN AZIONE.

NEWS INCENDI : GROSSO INCENDIO A DONORI,2 ELICOTTERI REGIONALI IN AZIONE.

 

Grosso incendio in atto a Donori, al lavoro Protezione Civile Saf S.Andrea, Forestale Dolianova, Ente foreste, in arrivo mezzi aerei ad ala rotante e fissa.

meteoiglesias.it © RIPRODUZIONE RISERVATA ©

0 Commenti

NEWS INCENDI SARDEGNA:Incendio in corso in agro di Vallermosa.

NEWS INCENDI SARDEGNA: Incendio in corso in agro di Vallermosa,sul posto squadre della Forestale, Vigili del Fuoco e Volontari della Protezione Civile, Barracelli.

Notizie in aggiornamento

Foto scattata da Iglesias

meteoiglesias.it ©

0 Commenti

FIRE INDEX IGLESIAS - RISCHIO INCENDI IGLESIAS 28-05-2016

FIRE INDEX IGLESIAS - RISCHIO INCENDI IGLESIAS 28-05-2016
Si raccomanda massima attenzione.
Se avvistate un incendio chiamate tempestivamente il 1515 oppure il 115.
www.meteoiglesias.it © - www.centrometeo.com ©
#METEOIGLESIAS #INCENDI#METEOIGLESIASMONITORAGGIOINCENDISARDEGNA #RISCHIOINCENDIIGLESIAS#FIREINDEX #GRUPPOVOLOCANADAIR #Forestal#RxFIRE

 

meteoiglesias.it © 27-05-2016

 

0 Commenti

Incendi boschivi: il lavoro dei VVF di Olbia - Comando di Sassari.

Il grosso contributo dei VVF di Olbia alla dura Lotta al Fuoco.

Video Youtube di Giovanni A.

Meteoiglesias.it ringrazia i VVF di Olbia per l'impegno di questi uomini che si prestano ogni giorno alla salvaguardia degli Abitanti.

 

GRAZIE !!!!!!!!!

 

meteoiglesias.it ©

0 Commenti

IMPORTANTE : ***** NUMERI UTILI DA MEMORIZZARE *****

***** NUMERI UTILI DA MEMORIZZARE *****

1515 > Per segnalare con tempestività la presenza di incendi boschivi e qualsiasi altro tipo di emergenza ambientale, nonché inoltrare richieste di soccorso (numero gratuito)

____________________________________________________

PROVINCIA DI CAGLIARI

- Centro Operativo Provinciale (COP Cagliari) tel.070/6064809

- Stazione Forestale Cagliari tel. 070/381246

-Stazione Forestale Barumini tel. 070/9368093

-Stazione Forestale Burcei tel. 070/831039

-Stazione Forestale Capoterra tel. 070/729201

-Stazione Forestale Castiadas tel. 070/995182

-Stazione Forestale Dolianova tel. 070/741429

-Stazione Forestale Escalaplano tel. 070/951784

-Stazione Forestale Guspini tel. 070/974130

-Stazione Forestale Isili tel. 0782/802297

-Stazione Forestale Muravera tel. 070/9930545

-Stazione Forestale Pula tel. 070/9209383

-Stazione Forestale S. Nicolò Gerrei tel. 070/950170

-Stazione Forestale Sanluri tel. 070/9370970

-Stazione Forestale Senorbì tel. 070/9808782

-Stazione Forestale Sinnai tel. 070/781976

-Stazione Forestale Teulada tel. 070/9270100

-Stazione Forestale Villacidro tel. 070/932138

_____________________________________________________

PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS

- COP Iglesias tel. 0781/20062

-Stazione Forestale Carbonia tel. 0781/61638

-Stazione Forestale Fluminimaggiore tel. 0781/580913

-Stazione Forestale Iglesias tel. 0781/2703876

-Stazione Forestale Sant'Antioco tel. 0781/800669

-Stazione Forestale Santadi tel. 0781/954035

-Stazione Forestale Siliqua tel. 0781/73750

_____________________________________________________

PROVINCIA DI ORISTANO 

-COP Oristano tel. 0783/72066 - 0783/302927

-Stazione Forestale Ales tel. 0783/912276

-Stazione Forestale Bosa tel. 0785/373747

-Stazione Forestale Cuglieri tel. 0785/39595

-Stazione Forestale Ghilarza tel. 0785/53100

-Stazione Forestale Marrubiu tel. 0783/858386

-Stazione Forestale Neoneli tel. 0783/67754

-Stazione Forestale Oristano tel. 0783/310305

-Stazione Forestale Samugheo tel. 0783/649118

-Stazione Forestale Seneghe tel. 0783/54418

-Stazione Forestale Villaurbana tel. 0783/44551

____________________________________________________

PROVINCIA DELL'OGLIASTRA 

-COP Lanusei tel. 0782/40290 - 0782/41641

-Stazione Forestale Baunei tel. 0782/610361

-Stazione Forestale Jerzu tel. 0782/70230

-Stazione Forestale Lanusei tel. 0782/482115

-Stazione Forestale Seui tel. 0782/54653

-Stazione Forestale Tortolì tel. 0782/623603

-Stazione Forestale Ulassai tel. 0782/79381

-Stazione Forestale Villagrande Strisaili tel. 0782/32752

___________________________________________________

PROVINCIA DI NUORO 

-COP Nuoro tel. 0784/253173 0784/239301 0784/36614 0784/33147

-Stazione Forestale Aritzo tel. 0784/629235

-Stazione Forestale Bitti tel. 0784/415536

-Stazione Forestale Bolotana tel. 0785/43503

-Stazione Forestale Dorgali tel. 0784/96954

-Stazione Forestale Gavoi tel. 0784/53307

-Stazione Forestale Laconi tel.0782/869152

-Stazione Forestale Lula tel. 0784/416434

-Stazione Forestale Macomer tel. 0785/71087

-Stazione Forestale Nuoro tel. 0784/202840

-Stazione Forestale Orani tel. 0784/74381

-Stazione Forestale Orgosolo tel. 0784/403177

-Stazione Forestale Orosei tel. 0784/98696

-Stazione Forestale Siniscola tel. 0784/878019

-Stazione Forestale Sorgono tel. 0784/60196

-Stazione Forestale Tonara tel. 0784/63337

___________________________________________________

PROVINCIA DI SASSARI

-COP Sassari tel. 079/276989 079/287802

-Stazione Forestale Asinara (Portotorres) tel.079/409405

-Stazione Forestale Alghero tel. 079/984854

-Stazione Forestale Benetutti tel. 079/796529

-Stazione Forestale Bono tel. 079/790937

-Stazione Forestale Bonorva tel. 079/866170

-Stazione Forestale Buddusò tel. 079/714362

-Stazione Forestale Castelsardo tel. 079/474470

-Stazione Forestale Ittiri tel. 079/441653

-Stazione Forestale Nulvi tel. 079/576874

-Stazione Forestale Ozieri tel. 079/788057

-Stazione Forestale Pattada tel. 079/754018

-Stazione Forestale Ploaghe tel. 079/448261

-Stazione Forestale Sassari tel. 079 268239

-Stazione Forestale Thiesi tel. 079/886330

-Stazione Forestale Villanova M.ne tel. 079/960154

___________________________________________________

PROVINCIA OLBIA-TEMPIO

-COP Tempio tel. 079/633123 079/679141-2

-Stazione Forestale Berchidda tel.079/704136

-Stazione Forestale Bortigiadas tel.079/627208

-Stazione Forestale Calangianus tel. 079/660437

-Stazione Forestale La Maddalena tel. 0789/721083

-Stazione Forestale Luogosanto tel.079/652138

-Stazione Forestale Monti tel. 0789/44135

-Stazione Forestale Olbia tel. 0789/53442

-Stazione Forestale Oschiri tel. 079/734256

-Stazione Forestale Padru tel. 0789/45952

-Stazione Forestale Palau tel. 0789/708778

-Stazione Forestale Tempio Pausania tel. 079/679147

-Stazione Forestale Trinita' D'Agultu tel. 079/681382

 

meteoiglesias.it ©

 

0 Commenti

NEWS INCENDI:IGLESIAS paura a Bindua per un incendio vicino all'abitato.

NEWS INCENDI:IGLESIAS-Paura a Bindua per un incendio vicino all'abitato.

Nel primo pomeriggio di oggi,a Iglesias nella frazione di Bindua,complice il caldo e il vento moderato da scirocco,si è sviluppato un incendio nelle vicinanze della Casa Cantoniera.

Sul posto sono intervenuti 2 squadre dei Vigili del Fuoco di Iglesias,il Corpo Forestale,Volontari del Soccorso Iglesias,GEV Villamassargia con il supporto di un Elicottero Regionale decollato dalla Base di Marganai.

Sopra una foto di Repertorio.

26-05-2016 Meteoiglesias.it ©

2 Commenti

FIRE INDEX IGLESIAS - RISCHIO INCENDI IGLESIAS 27-05-2016

FIRE INDEX IGLESIAS - RISCHIO INCENDI IGLESIAS 27-05-2016

 

Si raccomanda massima attenzione.

 

 

 

Se avvistate un incendio chiamate tempestivamente il 1515 oppure il 115.

0 Commenti

NEWS: Scarica l'applicazione per il tuo cellulare Android,FIRE INDEX SALA OPERATIVA MONITORAGGIO INCENDI.

NEWS: Scarica l'applicazione per il tuo cellulare Android,FIRE INDEX SALA OPERATIVA MONITORAGGIO INCENDI.

CLICCA QUI : <<< SCARICA >>>

0 Commenti

FIRE INDEX IGLESIAS - RISCHIO INCENDI IGLESIAS 25-05-2016

 

 

 

FIRE INDEX IGLESIAS - RISCHIO INCENDI IGLESIAS 25-05-2016

 

Si raccomanda massima attenzione.

 

Se avvistate un incendio chiamate tempestivamente il 1515 oppure il 115.

ANNUNTIO VOBIS GAUDIUM MAGNUM, HABEMUS NOVITA'!!!!

ANNUNTIO VOBIS GAUDIUM MAGNUM, HABEMUS NOVITA'!!!!

 

Come già annunciato il mese scorso,da questa campagna antincendio ci sarebbe stata una novità. Possiamo annunciarvi dopo un lungo lavoro, la realizzazione del FIRE

INDEX IGLESIAS.

La realizzazione del FWI FIRE INDEX IGLESIAS è un evoluzione del FIRE INDEX rischio incendi della regione Sardegna (FWI SARDEGNA),con la collaborazione di Centrometeo.com,avvalendosi dei modelli fisico-matematici con particolare riferimento alle temperature e ai venti, tra i parametri più delicati per stimare il rischio, o la probabilità, degli incendi stessi.  

 

Le mappe saranno pubblicate il giorno precedente,con aggiornamento tra le

12 e le 14 ore locali del giorno.

 

Il FIRE INDEX IGLESIAS sarà operativo da MERCOLEDI' 25 MAGGIO 2016!

 

Lo staff di Meteoiglesias

FRONTE INCENDI : Oggi giornata difficile per il fronte incendi in Sardegna,colpite le zone di Carloforte,Is Pitzus,e Uta.

FRONTE INCENDI : Oggi giornata difficile per il fronte incendi in Sardegna,colpite le zone di Carloforte,Is Pitzus,e Uta.

 

Vento teso e caldo,hanno reso la giornata particolarmente difficile sul fronte degli incendi,un grosso incendio è partito a Carloforte,alimentato dal vento ha reso le operazioni di spegnimento molto dificoltose,sul posto squadre del Corpo Forestale e volontari,e stato richiesto l intervento di due elicotteri Regionali,eppure l'arrivo da Ciampino di un Canadair,ancora in corso la bonifica.Un altro incendio a Uta ha richiesto l'intervento di due Elicotteri Regionali piu Forestale e volontari,un altro incendio e scoppiato a Is Pitzus,prontamente spento dalle squadre atterra,sono intervenuti i Volontari del SER Carbonia e il Corpo Forestale.

Da mercoledì in arrivo giornate molto calde,quindi il rischio sarà elevato e raccomandiamo massima allerta a tutti,in caso di incendio chiamare il 1515 del Corpo Forestale EMERGENZA AMBIENTALE.

 

Immagine di Repertorio.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright meteoiglesias.it 

NEWS INCENDI SARDEGNA: INCENDIO IN CORSO SU UTA.

NEWS INCENDI SARDEGNA:

Incendio in corso su Uta,intervengono squadre della Forestale.

Foto di repertorio.

 

meteoiglesias.it ©

0 Commenti

NEWS INCENDI SARDEGNA:INCENDIO SU MACCHIAREDDU

NEWS INCENDI SARDEGNA:

 

Ci segnalano un incendio in agro di Macchiareddu,se avete notizie o foto inviatele.

 

Lo STAFF meteoiglesias.it ©

 

Foto di repertorio.

 

 

PRESCRIZIONI ANTINCENDIO ANNO 2016 - REGIONE SARDEGNA

PRESCRIZIONI ANTINCENDIO ANNO 2016 - REGIONE SARDEGNA

TITOLO III 
Autorizzazioni e deroghe 
Art. 8
(Gestione agricola e selvicolturale delle stoppie e dei residui colturali) 
1) La pratica strettamente agricola e selvicoltural e di abbruciamento di stoppie, di residui colturali e selvicolturali, di pascoli nudi, cespugliati o alberati, nonché di terreni agricoli 
temporaneamente improduttivi, è consentita:

a) nel periodo dal 15 maggio al 30 giugno e dal 15 settembre al 31 ottobre solo ai soggetti muniti dell’autorizzazione rilasciata dall’Ispettorato forestale competente per territorio, utilizzando l’apposito modello “Allegato C”;

b) nel periodo dal 1° luglio al 20 luglio e dal 15 
agosto al 14 settembre, nei soli terreni irrigui, ai soggetti muniti dell’autorizzazione rilasciata dall’Ispettorato forestale 
competente per territorio;

c) per superfici non superiori a 10 ettari, nel per
iodo compreso fra il 1° e il 14 settembre, solo ai soggetti muniti di apposita autorizzazione,rilasciata dall’Ispettorato forestale 
competente, esclusivamente nei territori dove le pr
ecipitazioni piovose abbiano determinato condizioni tali da ridurre significativamente il rischio di propagazione 
accidentale delle fiamme;

d) per superfici superiori a 10 ettari, nel periodo fra il 1° settembre e il 31 ottobre, a soggetti singoli o associati che, per il tramite i Sindaci dei Comuni competenti per 
territorio, presentino specifici progetti di intervento strettamente legati alla pratica agricola e selvicolturale. Gli Ispettorati forestal
i dovranno ricevere i progetti almeno 20 giorni prima del periodo di interesse. I progetti vengono istruiti dai medesimi Ispettorati 
che verificano l’idoneità e la sostenibilità, anche in relazione alla situazione meteo-climatica, e ne autorizzano l’esecuzione.

2) Il Corpo forestale e di vigilanza ambientale supporta e attua le azioni di abbruciamento mirate alla tutela passiva dagli incendi dei beni silvo-pastorali, secondo quanto previsto dal 
Piano Regionale antincendi. 
3) L’abbruciamento per finalità agricole e selvicolturali è comunque subordinato, in qualunque periodo dell’anno,
alla realizzazione di fasce di isolamento di almeno 5 metri di larghezza, al fine di evitare la propagazione del fuoco. 
4) I periodi sopraindicati possono essere modificat
i con le stesse modalità di cui all’art. 3, comma 2, su tutto il territorio regionale o su parte di esso. 
5) La pratica agricola e selvicolturale di cui al p
resente articolo è altresì soggetta alle seguenti 
normative: 
a. disposizioni regionali per l’attuazione del regi
me di condizionalità limitatamente alle aree 
a seminativo; 
b. piani di gestione dei SIC (siti di importanza co
munitaria) e delle ZPS (zone di protezione speciale), individuate rispettivamente ai sensi delle direttive 92/43/CEE e 79/409/CEE; 
c. art. 11, comma 3, lettera g), della legge quadro sulle aree protette del 6 dicembre 1991, n. 394, integrato dall'art. 2, comma 28, lett. a) e
b), della legge 9 dicembre 1998, n. 426 e aggiornato al D.L. 262/2006, che vieta l’uso di fuochi all’aperto nelle aree a parco, salvo diverse prescrizioni dei regolamenti.

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI APRITE QUESTO LINKhttp://www.sardegnaambiente.it/index.php?xsl=2282&s=308906&v=2&c=12454&idsito=20

 

20-05-2016 meteoiglesias.it ©

 

Un altro Scatto dalla Base Forestale di San Cosimo - Lanusei.

Ci arriva un altro scatto dalla Base Forestale Pula.

 

AS350 B3 (I-ELIW) - STAR WORK SKY

 

 

Foto di Leandro Usai.

meteoiglesias.it ©

Un altro Scatto dalla Base Forestale di Pula.

Ci arriva un altro scatto dalla Base Forestale Pula.

 

AS350 B3 (I-MIAZ) - Elitellina

 

 

Foto di Giuseppe Muscariola 

 

meteoiglesias.it ©

Dal 15 Maggio sono operative 5 basi elicotteri antincendio in Sardegna.

Dal 15 Maggio sono operative 5 basi elicotteri antincendio in Sardegna:

 

-Marganai (Iglesias)

-Pula

-Fenosu (Oristano)

-San Cosimo (Lanusei)

-Vallicciola (Tempio)

 

Aspettiamo le vostre foto :)

 

Nella Foto l'elicottero Regionale nella Base Fenosu.

 

Foto di Andrea Baccanti.

 

meteoiglesias.it ©

VIDEO:Maxi-incendio in Canada: evacuata un'intera città.

Maxi-incendio in Canada: evacuata un'intera città.

Un enorme incendio, alimentato da forti venti, ha costretto il sindaco della cittadina di Fort McMurray, in Canada, a ordinare l'evacuazione dei 100.000 abitanti della città. L'ordine dopo che le fiamme avevano raggiunto i primi quartieri residenziali della città: lunghe file di auto si sono dirette a nord,  verso i bungalow messi a disposizione dalle compagnie petrolifere della zona, a una quarantina di chilometri da Fort McMurray.

 

meteoiglesias.it ©

NEWS INCENDI:Canada: violento incendio a Fort McMurray,evacuata città.Autorità ordinano a 60.000 persone di lasciare le proprie case

Un violento incendio in Canada ha costretto le autorità ad evacuare l'intera cittadina di Fort McMurray, nella provincia di Alberta. Circa 60mila persone hanno dovuto abbandonare le proprie abitazioni, alcune delle quali sono già state distrutte dalle fiamme. Secondo quanto riporta la Bbc online, la strada principale della città é praticamente bloccata da una lunga coda di auto che cercano di allontanarsi dalla zona dell'incendio.

Intanto, le autorità locali hanno chiesto rinforzi per combattere le fiamme, incluso un elicottero antincendio.
L'incendio ha colpito una vicina foresta durante il fine settimana e la situazione é precipitata ieri a causa dei forti venti. Per il momento non ci sono notizie di feriti.

 

meteoiglesias.it © - Fonte Ansa ©

0 Commenti

In arrivo novità su Meteoiglesias.it

Con la nostra modesta esperienza sul campo (attività antincendio boschivo) e la passione per la meteorologia, abbiamo deciso di continuare da semplici cittadini, la nostra attività di prevenzione sugli incendi realizzando mappe di rischio per la Regione Sardegna,il FWI SARDEGNA e per tutto resto d'Italia, grazie alla collaborazione di Centrometeo gestito da Fabio Gervasi per i modelli fisico-matematici e per l'elaborazione di un algoritmo di calcolo automatico. Queste mappe sperimentali,sono operative da Aprile sino a settembre e sfruttano diversi fattori: vento,temperatura,tipo di vegetazione e morfologia del terreno.

 

Dal 2015 inizia la collaborazione con il Gruppo Volo Canadair.

 

Un progetto portato avanti da due giovani iglesienti,Matteo Saba eAndrea Mocci; da questa campagna antincendio 2016 promuoveranno una novità.

 

www.meteoiglesias.it ©

0 Commenti

Ecco cosa fare in caso di incendio per sfuggire al fuoco.

Se c’è un principio di incendio :

  • tentare di spegnerlo solo se si è certi di una via di fuga, tenendo le spalle al vento e attendo le fiamme con un ramo verde fino a soffocarle; 

  • non sostare nei luoghi sovrastanti l'incendio o in zone verso le quali soffi il vento; 

  • non attraversare la strada invasa dal fumo o dalle fiamme; 

  • non parcheggiare lungo le strade (l'incendio non è uno spettacolo); 
  • non accodarsi alle altre macchine e ove possibile tornare indietro; 

  • permettere l’intervento dei mezzi di soccorso, liberando le strade e non ingrombrandole con a propria autovettura; 

  • indicare alle squadre antincendio le strade o i sentieri percorribili; 

  • mettere a disposizione riserve d'acqua ed altre attrezzature. 


Se si è circondati dal fuoco:

  • cercare una via di fuga sicura: una strada o un corso d'acqua

  • attraversare il fronte del fuoco dove e' meno intenso, per passare dalla parte già bruciata; 

  • stendersi a terra dove non c'e' vegetazione incendiabilecospargersi di acqua o di altra ostanza ignifuga e prepararsi all'arrivo del fumo respirando con un panno bagnato sulla occa; 

  • se si è in spiaggia, raggrupparsi sull'arenile e immergersi in acqua: è il luogo più sicuro; 

  • non tentare di recuperare auto, moto, tende o quanto è stato lasciato dentro

  • segnalare la propria presenza; 

  • mettere al riparo dal fuoco bombole di gas e taniche di liquidi infiammabili; 

  • non abbandonare una abitazione se non si è certi che la via di fuga sia aperta; 

  • disattivare l’impianto elettrico agendo sul misuratore di corrente.



Avvisti un incendio? Ecco i numeri telefonici da chiamare:


Corpo Forestale della Sardegna: 1515 
Vigili del fuoco: 115 

Memorizzateli nei vostri cellulari noi tutti siamo chiamati a fare la nostra parte. 

Ecco come e quando questi numeri, 1515 e 115 funzionano: 
Il 1515 è il numero di pronto intervento del Corpo forestale e di vigilanza ambientale della Regione sarda, al quale i cittadini possono segnalare con tempestività la presenza di incendi boschivi e qualsiasi altro tipo di emergenza ambientale, nonché inoltrare richieste di soccorso . Si tratta di un servizio attivo 24 ore su 24, su tutto il territorio regionale. Il numero 1515 può essere selezionato da qualsiasi telefono a linea fissa, pubblica e privata o da qualsiasi cellulare.

La chiamata è completamente gratuita

Ecco le quattro regole per segnalare un incendio boschivo, che permettono un più rapido ed efficace intervento delle squadre di spegnimento: -mantenere sempre la calma e parlare con chiarezza; - indicare con la maggior precisione possibile la località precisando la Provincia ed il Comune dell'area che sta bruciando ed altri elementi utili per la localizzazione; segnalare se sul posto vi sono già delle persone che stanno provvedendo a spegnere le fiamme;non riagganciare fino a che l'operatore non lo dica, o non abbia ripetuto il messaggio. 
Non si deve mai approfittare di tali numeri inutilmente. 
155 i Vigili del Fuoco 
Quando un cittadino compone il numero gratuito "115" risponde la sala operativa del Comando Provinciale nel quale il richiedente si trova, è possibile contattare gratuitamente i Vigili del Fuoco sia con telefono fisso sia con telefono cellulare.Quando chiami mantieni la calma, comunica la località o gli elementi di riferimento ed il recapito telefonico.

www.meteoiglesias.it 2014 ©

0 Commenti

Campagna Antincendi 2016

Ormai manca poco, dal 15 maggio con i primi 5 elicotteri dislocati nelle basi di Marganai,Pula,Fenosu,Limbara-Vallicciola,San Cosimo,a Giugno apertura della base Olbia col disloccamento dei Canadair,inizia la campagna antincendio 2016; anche quest'anno saremo presenti e attivi con le nostre mappe di rischio giornaliere,analisi e confronto con foto su eventuali (si spera di ovviamente di no) incendi rilevanti.

 

Quindi seguiteci 

Emoticon wink

Lo staff di Meteoiglesias Monitoraggio Incendi Sardegna : Matteo e Andrea

0 Commenti